Eat’s Store @ Excelsior-Milano

Galleria del Corso 4, Milano

Al piano interrato del nuovo grande magazzino Excelsior, di proprietà della Coin, ha aperto i battenti Eat’s Store. Rispetto al dirimpettaio competitor FoodStore La Rinascente, questo supermercato di lusso è pensato non tanto (o non solo) per turisti in cerca di gadget gastronomici a prezzi esorbitanti, quanto per il pubblico milanese.

Qui è possibile fare la spesa per tutti i giorni, comprare uno spuntino take away o fermarsi per un pranzo nell’area del ristorante. Eat’s, a differenza sia della rivale Rinascente che di Eataly di piazza 5 Giornate, oltre a prodotti gastronomici confezionati, ha anche ampi spazi riservati a prodotti freschi.

Buono – anche se non entusiasmante – il pane (dai 4 ai 6 euro circa) così come le focacce e i prodotti di pasticceria. Sia la pescheria che la macelleria presentano dietro alle vetrine prodotti che appaiono decisamente freschi e piuttosto cari. Da segnalare la possibilità di acquistare le celebri Uova di Parisi (sei a 6.45 euro), le più amate dagli chef e non semplici da reperire in città. Molto interessante l’offerta della salumeria, dove si può comprare prosciutto crudo iberico (56 euro al chilo), salame e mortadella d’oca (69 e 25 euro al chilo) o foie grais (210 euro al chilo).

Un pò deludente il banco formaggi, se escludiamo l’imbattibile mozzarella di bufala Rivabianca (5 euro circa l’una) ed un discreto assortimento di formaggi francesi tra i quali il Rocquefort, in vendita a 41 euro al chilo. Sconsigliamo il Bitto Dop (36 euro al chilo), dal momento che non è quello originale, prodotto in Val Gerola e, per curiosi motivi, non tutelato da tale marchio. L’ortofrutta è l’area di Eat’s che riserva più sorprese grazie a prodotti che difficilmente si vedono altrove. Fiori eduli per la decorazione dei piatti (6.90 euro), patate nere Vitelotte (6.75 euro), Salicornia (pianta per insalate), pere Nashi o Martin Sec, oltre a numerosi e insoliti frutti tropicali.

Anche sugli scaffali l’offerta è di alta gamma e molto ampia. In frigo si possono trovare i Tortellini Soverini (circa 4 euro), il burro Beppino Occelli (2.50 euro), così come i ben più modesti prodotti a marchio Carnini –  latte e formaggi freschi. Tra il pesce confezionato segnaliamo il Tonno della Tonnara Isola Piana (19 euro circa), prodotto a Carloforte, le acciughe del mar Cantabrico (8 euro circa) e la colatura di alici (10 euro).

Per quanto riguarda la pasta, da Eat’s sono presenti quasi tutte le marche gourmet più apprezzate come Latini, Felicetti, Cavalier Cocco, Benedetto Cavalieri e Pastificio Gentile di Napoli. Non mancano neppure le onnipresenti farine Molino Marino (dai 3 ai 5 euro circa), così come olii e aceti di alta qualità.

Nello spazio riservato al salato si possono trovare prodotti ottimi come le Foglie di Visnadello Figulì oltre che, inspiegabilemte, l’intera gamma di snack Crocchias, azienda sarda conosciuta quasi solamente entro i confini dell’isola. Per quanto riguarda i dolci l’offerta è, in questo caso, minore. Da segnalare solo i classici Krumiri Rossi (circa 15 euro) e il cioccolato La Molina.

Eat’s Store porta finalmente qualche novità sul mercato milanese della vendita di prodotti gastronomici d’alta gamma. Prezzi alti ma non eccessivi. Cibo fresco e confezionato. Un’offerta molto buona, seppur in alcuni casi ancora da rivedere ed affinare.

Foodometro™
In: un’offerta di prodotti difficili da trovare altrove
Out: la gastronomia take away sembra sottotono rispetto al resto
A Milano c’è un nuovo indirizzo gourmet da segnarsi sull’agenda. 7

Federica Pallavicini

About these ads

8 risposte a “Eat’s Store @ Excelsior-Milano

  1. Almeno con il nome, Eat’s, potevano usare leggermente un po’ più di fantasia, ma si sa, certi brand tirano. Comunque farò un salto. Ciao

  2. Bene un negozio di alimentari sotto la madonnina. Ho accuratamente vagliato svariate volte i prodotti e le isole specializzate.
    Primo : panetteria (dove però non panificano??) uhm qualche perplessità. Soprattutto niente prodotti esclusivi. 6+
    Vetrina : latte fresco : Carnini (non il più eccelso) e Salame felino (marchio Citterio voto 6).
    Frutta e verdura : C’è tutto il possibile e anche di più esposizione ricca ed invitante (Neo la frutta e la verdura sono distanti anni luce dal km 0 e dalla freschezza .vedi insalate e sporcizia sotto il banco d’esposizione) 7
    Pescheria: Presentazione 9 . Prezzi accessibili e in linea con i maggiori gruppi gdo. Freschezza 7/8
    Salumeria Gastro e formaggi: Niente di imprescindibile onestamente mi aspettavo di più ma do 8 per la competenza con cui mi son stati “spiegati” due formaggi.
    Carne: il vero piatto forte! 10 per la carne e 8 per rapporto qualità servizio prezzo. Per il resto in generale un 7. (Eccezion fatta per Jolanda de Colò 10 per i prodotti ma un 6 per rapporto qualità prezzo servizio. )

  3. Pingback: Patatine Crocchias « Thebigfood·

  4. Pingback: Pastificio Benedetto Cavalieri « Thebigfood·

  5. Pingback: Milano: Dove Comprare la Colomba – 2012 « Thebigfood·

  6. Pingback: Le Uova di Paolo Parisi | Thebigfood·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...